OSPITATA AL “SENATORUM” DE L’ASTROPATE

Venerdì sera ho bevuto qualcosa con L’Astropate in un immaginario locale sperduto nelle profondità di Necromunda (o forse sul suo canale Twitch, non ricordo bene).

Insieme abbiamo chiacchierato de L’età della polvere, post-apocalittico e fantascienza in generale, ma anche di film, videogiochi, fumetti e – ovviamente – Warhammer 40.000.

Se vi siete persi la diretta, vi lascio qui la registrazione che poi è stata ricaricata sul suo canale YouTube.

PARLEY CON GLI INCHIOSTRONAUTI

Qualche settimana fa ho avuto il piacere di essere ospitata sul canale Twitch degli Inchiostronauti per un vero e proprio “parley” piratesco a tema Età della Polvere, scrittura, gioco di ruolo e creatività in generale.

Con Daniele e Federica sono stata benissimo. Una serata interessante che, prima o poi, dovremo replicare. ☺️

Nel frattempo vi lascio qui il link alla registrazione, poi ricaricata sul loro canale YouTube.

LIVE GDR – SINE REQUIE: LA CURA DI SAN LEO – PARTE 8 (feat. Serpentarium)

Ieri sera sono stata ancora una volta ospite sul canale YouTube di Serpentarium in compagnia di Matteo “Curte” Cortini, Leonardo “Moro” Moretti e Fabio Passamonti per un debriefing sulla “Cura di San Leo”, l’avventura di Sine Requie ambientata nel calmo Sanctum Imperium.

Insieme abbiamo fatto luce sui misteri e sui risvolti nascosti di questa campagna, risposto alle domande della chat e svelato la tanto attesa scelta del Notaio: chi sarà il prossimo Inquisitore?

Se vi siete persi la diretta, lascio qua la registrazione. Ad imperitura memoria.

LIVE GDR – SINE REQUIE: LA CURA DI SAN LEO – PARTE 7 (feat. Serpentarium)

Ieri sera sono stata di nuovo ospite sul canale YouTube di Serpentarium in compagnia di Matteo “Curte” Cortini, Leonardo “Moro” Moretti e Fabio Passamonti per la settima e ultima sessione della “Cura di San Leo”, l’avventura di Sine Requie ambientata nel simpatico Sanctum Imperium.

Se vi siete persi la diretta, lascio qua la registrazione. Ad imperitura memoria.

~

Usciti da casa Magnani, Lissai, Rota e Corbetti si ritrovano in mezzo a una folla di persone curiose e spaventate.
Un nuovo circolo fatto con il sangue li attende accanto al piazzale della Chiesa.

Segue una spirale di violenze e crudeltà.

Padre Giacomo viene trovato deceduto nella sagrestia, il Notaio affronta una morta uscita da un carretto, Lissai lotta sull’altare della Chiesa con il presunto Fulvio e Rota viene quasi ucciso dal Crosta.

Li abbiamo lasciati così – quasi di corsa – verso i cacciatori di morti.
C’è ancora speranza per loro?
E per il Borgo di San Leo?

LIVE GDR – SINE REQUIE: LA CURA DI SAN LEO – PARTE 6 (feat. Serpentarium)

Ieri sera ero di nuovo ospite sul canale YouTube di Serpentarium in compagnia di Matteo “Curte” Cortini, Leonardo “Moro” Moretti e Fabio Passamonti per la sesta sessione della “Cura di San Leo”, l’avventura di Sine Requie ambientata nell’amorevole Sanctum Imperium.

Se vi siete persi la diretta, lascio qua la registrazione. Ad imperitura memoria.

~

Dopo aver interrogato Marta – la nipote di Pietro – ci siamo spostati a casa Magnani.

All’interno della villa si respira un’aria differente, distante dalla miseria del Borgo.

Beatrice si occupa della famiglia: suo fratello Alfonso è ancora un bambino e il padre Eugenio ha avuto un crollo mentale dopo la morte della moglie.
E proprio nel mezzo della cena, la ragazza tenta un disperato grido d’aiuto passando una lettera scritta di suo pugno a Padre Rota.

Il contenuto rivela verità perverse, timori e tristi conferme sulla condotta morale di Padre Giacomo.

(E comunque, alla fine, il Notaio non ha mangiato.)

LIVE GDR – SINE REQUIE: LA CURA DI SAN LEO – PARTE 5 (feat. Serpentarium)

Ieri sera ero di nuovo ospite sul canale YouTube di Serpentarium in compagnia di Matteo “Curte” Cortini, Leonardo “Moro” Moretti e Fabio Passamonti per la quinta sessione della “Cura di San Leo”, l’avventura di Sine Requie ambientata nel confortante Sanctum Imperium.

Se vi siete persi la diretta, lascio qua la registrazione. Ad imperitura memoria.

~

Dopo aver prestato soccorso a una donna aggredita nei pressi della Domus, i due Sotium e il Notaio hanno ricavato nuove informazioni da Berto, lo sfortunato giovane che, per primo, aveva trovato i corpi delle due ragazze scuoiate.
Gli interrogatori si sono poi spostati presso le prigioni, dove i tre hanno ascoltato la poco collaborativa Anita, la giovane Laura e appreso che quelle stesse mura ospitano anche il “Bestia”: profano alchimista condannato all’ergastolo dalla Santa Sede.

L’indagine prosegue a ritmo incalzante ma ora è il momento di prendersi una pausa.
Stasera si cena a casa Magnani. Una cena rilassante, ricca.
Cosa potrebbe andare storto?

LIVE GDR – SINE REQUIE: LA CURA DI SAN LEO – PARTE 4 (feat. Serpentarium)

Ieri sera sul canale YouTube di Serpentarium ero di nuovo in compagnia di Matteo “Curte” Cortini, Leonardo “Moro” Moretti e Fabio Passamonti per la quarta sessione della “Cura di San Leo”, l’avventura di Sine Requie ambientata nel confortante Sanctum Imperium.

Se vi siete persi la diretta, lascio qua la registrazione. Ad imperitura memoria.

~

La perquisizione della bottega di Pietro, il pellaio del Borgo, ha portato alla luce tre particolari nuovi e sospetti.

– Attrezzi per la scuoiatura fin troppo puliti.
– Una collana che profuma di Beatrice Magnani.
– L’esistenza di Fulvio, il macellaio, figlio di Pietro.

Mentre riflette su questi nuovi indizi, il gruppo si dirige verso la Domus per interrogare Berto, il ragazzo muto, e presta soccorso a una donna ferita che trova di fronte all’ingresso.

L’idea era anche andare a cena dai Magnani, la famiglia più detestata di San Leo, ma dato che la visita alle prigioni è stata più movimentata del previsto, per quello bisognerà aspettare la prossima sessione.

Siamo vicini all’epilogo?

LIVE GDR – SINE REQUIE: LA CURA DI SAN LEO – PARTE 3 (feat. Serpentarium)

Ieri sera ero di nuovo ospite sul canale YouTube di Serpentarium in compagnia di Matteo “Curte” Cortini, Leonardo “Moro” Moretti e Fabio Passamonti per la terza sessione della “Cura di San Leo”, l’avventura di Sine Requie ambientata nel Sanctum Imperium.

Se vi siete persi la diretta, lascio qua la registrazione. Ad imperitura memoria.

~

Dopo un lungo interrogatorio, Pino Bertorelli – l’uomo con la maschera di ferro – ha svelato nuove, inquietanti verità sugli abitanti del Borgo.
La situazione si fa tesa: la competizione tra Rota e Lissai è sempre più serrata. E mentre Corbetti analizza la casa di una donna deceduta, il ritrovamento di un misterioso premolare avvolto in un panno fornisce al gruppo una nuova prova su cui riflettere.

Quali saranno i loro prossimi passi?

LIVE GDR – SINE REQUIE: LA CURA DI SAN LEO – PARTE 2 (feat. Serpentarium)

Ieri sera ero di nuovo sul canale YouTube di Serpentarium in compagnia di Matteo “Curte” Cortini, Leonardo “Moro” Moretti e Fabio Passamonti per la seconda puntata della “Cura di San Leo”, l’avventura di Sine Requie ambientata nel Sanctum Imperium.

Se vi siete persi la diretta, lascio qua la registrazione. Ad imperitura memoria.

~

Alessio Rota e Marco Lissai sono due Sotium in competizione tra loro per ottenere il prestigioso titolo di Inquisitore. A giudicare le loro gesta è il Notaio Mario Giovanni Corbetti.

Giunti al borgo di San Leo, dopo aver raccolto le prime informazioni da Padre Giacomo, le strade dei nostri protagonisti si sono divise.
Mentre Lissai e Corbetti interrogano uno dei Probi Viri, Rota è alla ricerca di un onanista che vaga per il borgo indossando una curiosa maschera di ferro. Lo accompagna l’affascinante Beatrice, personalità di spicco all’interno della comunità.
L’indagine prosegue, ma verso quale direzione?

LIVE GDR – SINE REQUIE: LA CURA DI SAN LEO – PARTE 1 (feat. Serpentarium)

Ieri sera sono stata ospite sul canale YouTube di Serpentarium, dove ho avuto il piacere, l’onore e il terrore di masterare un’avventura breve di Sine Requie direttamente ai sommi creatori: Matteo “Curte” Cortini, Leonardo “Moro” Moretti e Fabio Passamonti.

Se vi siete persi la diretta, lascio qua la registrazione. Ad imperitura memoria.

~

Stando ai rapporti ricevuti dalla Santa Inquisizione, al borgo di San Leo sta dilagando il caos.
Nell’ultimo mese sono stati denunciati ben cinque casi di stregoneria. Qualcuno già parla di influssi malevoli, altri dell’opera di una setta, ma le prove sono poco chiare e la situazione ancora troppo indefinita.
Prima di scomodarsi di persona, quindi, l’Inquisitore Federico De Magistris ha deciso di inviare un piccolo gruppo di suoi delegati in avanscoperta per far luce sulla situazione.
Cosa rivelerà l’indagine?

Close