SINE REQUIE – IL VOLO DELLA MOSCA (SPOT PUBBLICITARIO UFFICIALE)

Girato tra le ridenti campagne pavesi e la stazione centrale di Milano, ecco lo spot de “Il Volo della Mosca“, la mia avventura di Sine Requie edita da Serpentarium.

[Tutte le riprese sono state fatte da me – tra Pavia e Milano – e non ci sono immagini di repertorio. A tal proposito, ringrazio Stefano e i ragazzi che vedete nel video per la gentile partecipazione].

GASLANDS SENZA IMPEGNO

Oggi vi parlo un po’ di Gaslands, un gioco di scontri tra veicoli con ambientazione post-apocalittica e regole semplici (ma molto versatili e variegate) che si gioca con le macchinine!

Questo video è realizzato in collaborazione con Labmasu, realtà italiana che non solo si è occupata di localizzare Gaslands nella nostra lingua ma produce anche un sacco di altre cose interessanti per giochi da tavolo, wargame e GDR.
Se è il genere di materiale che stuzzica la vostra curiosità, vi invito a visitare le loro pagine!

Musica di sottofondo: Vans in Japan – Higher Octane

TRE ANNI DI VILLANORA SU YOUTUBE – RISPONDO ALLE VOSTRE DOMANDE!

Come è ormai tradizione, per festeggiare il terzo compleanno del canale YouTube e ringraziarvi dell’affetto e del supporto che mi dimostrate ogni giorno, rispondo alle domande che mi avete inviato!

Indice delle domande con relativo minutaggio:
0:00 – Introduzione
0:10 – Quale Capitolo di Space Marine Successori preferisci?
0:26 – Opinioni su Imperium Maledictum: ci hai giocato?
0:55 – Conosci l’Eresia Dorniana? Cosa ne pensi?
1:08 – Come ti sei avvicinata a Warhammer 40k? E del Fantasy cosa ne pensi? Vedremo mai qualche video dedicato a questo scenario sul tuo canale?
1:44 – Nei rituali del Mechanicus sono presenti dei Serafini bambini mezzi meccanici. Sapresti raccontarci di più su questi e altri umani non giocabili ma facenti parte della lore?
2:12 – Cosa ne pensi del Mechanicus? Meglio i Corpi della Morte di Krieg o i Guerrieri dei Ghiacci di Valhalla? E farai una “Top mondi più pericolosi del 40k”?
2:47 – Meglio Imotekh, Szeras, Trazyn o il Re Silente?
2:58 – Cosa ne pensi di Mortarion?
3:29 – Come gestisci gli spazi, a livello strategico, come collezionista?
3:40 – Opinioni su Project H.O.P.E.
3:58 – Sanctum, Soviet o IV Reich?
4:12 – Sempre di Sine, a livello di meccaniche e ambientazioni, si può giocare anche come ribelli contro i regimi?
4:22 – Hai mai provato Starfinder? E, se si, lo ritieni apprezzabile?
4:30 – Oggetto iconico preferito del franchise di Fallout?
4:38 – Cosa pensi dell’universo narrativo di Metro?
4:50 – Conosci la saga dei Guardiani della notte/del giorno?
5:00 – Cosa ne pensi della Saga delle Stirpi di Markus Heits?
5:06 – Hai letto “Picnic sul ciglio della strada”? Degli stessi autori c’è anche “È difficile essere un dio”.
5:18 – Ora che hai concluso L’età della polvere, hai nuovi progetti in cantiere?
5:35 – Se dovessi fare il reboot di questi videogiochi: Heavy Metal FAKK 2 e Brütal Legend, quale sceglieresti e perché?
5:47 – Se dovessi scegliere un singolo GDR cartaceo preferito quale sarebbe?
5:56 – Hai mai giocato a Coriolis?
6:13 – Ti interessano le ipotesi sulle evoluzioni degli animali nel futuro o su altri pianeti? Hai qualche libro o altro da consigliare sull’argomento?
6:32 – Hai letto “Perdido Street Station”? Se si, quale tipologia di abitanti nell’ambientazione ti ha colpita?
6:51 – Se dovessi deviare dal post-apocalittico su che altro genere punteresti per un tuo prossimo libro?
7:00 – Perché non apri un canale podcast in cui ripubblichi gli audio dei tuoi video?
7:13 – Hai mai approfondito il filone dark western?
7:22 – Hai mai fatto un gioco di ruolo dal vivo? Secondo te ha dei limiti o dei vantaggi rispetto a un GDR cartaceo?
7:43 – Hai mai provato Gaslands?
7:48 – Conosci la saga “Macchine Mortali”? Hai visto anche il film?
7:59 – Ruolisticamente parlando come te lo immagini un tuo scontro finale contro il tiranno di turno in una distopia?
8:14 – Se fossi un’aliena, come ti rappresenteresti?
8:38 – Lavorando a stretto contatto con vari social, presumo che incapperai in gente che ti spara tutta una serie di stereotipi sgradevoli. Gli ambienti dei giochi (siano essi GDR o wargames) e della letteratura SCI-FI, diciamocelo, sono pieni di gatekeepers e viscidoni che non riescono a immaginare che una donna possa essere un’autrice di fantascienza. Come ci si sente a essere “the whole package” in un ambiente molto spesso conservatore?
9:24 – Come cavolo fai a fare tutto?
9:49 – Hai trovato più appagante creare la tua trilogia di libri o creare e portare a termine una campagna GDR?
10:24 – Chiusura e ringraziamenti finali

Musica di sottofondo: Patrick Patrikios – Above Planets

GLI ABBONAMENTI AL CANALE – COME FUNZIONANO E COME ATTIVARLI

Dopo averci pensato a lungo, stamattina ho aperto la possibilità di abbonarsi al mio canale YouTube.
Ma cosa cambia rispetto a prima? Nulla.

Non è mia intenzione creare contenuti a pagamento visibili solo ad alcuni o altre cose simili. Tutto resta com’è sempre stato: i video continueranno a essere gratuiti e disponibili per tutti a partire dallo stesso giorno.

Ho aggiunto la possibilità di abbonarsi come “cosa in più”, per coloro che vogliono supportarmi economicamente e magari non sono interessati all’acquisto de L’età della polvere, di Level Up! o ancora de La cura di San Leo o del Corso di Scrittura tratta dal GDR.

Per gli abbonati, oltre ai doverosi ringraziamenti in video, ci saranno comunque dei regalini che ho commissionato al pixel artist Actias29: dei badge che rappresentano 8 dei tanti personaggi dell’Età della polvere (alcuni sono in anteprima, li scoprirete nel prossimo volume) e degli sticker da usare nei commenti e nelle chat di YT.
Sono piccoli, per esigenze di formato, ma è un modo per ringraziarvi di tutto il supporto che ricevo da voi.

Se volete sapere i dettagli, ho fatto uscire un video a riguardo (così è tutto bello chiaro e limpido come l’armatura di Guilliman).

Quindi se vi piace quello che faccio e se volete sostenermi – in base alle vostre possibilità – da oggi potete farlo.
Ma, come sempre, “Senza Impegno”.

SINE REQUIE – LA CURA DI SAN LEO (SPOT PUBBLICITARIO UFFICIALE)

La noia conduce le grandi menti a idee e deduzioni che rivoluzionano il mondo.

Ma io, di certo, non rientro nella categoria delle persone brillanti e quindi la noia mi ha portata a concepire questo spot pubblicitario sulla Cura di San Leo edito da Serpentarium.

Un spot degno della Piccol (non so chi se la ricorda).

AGE OF SIGMAR SENZA IMPEGNO

In vista del Torneo Regio Sabaudo del 7 maggio, ho pensato di fare qualcosa di diverso e raccontarvi un po’ di Age of Sigmar, “l’altra faccia” dell’universo GW, erede del glorioso Warhammer Fantasy.

Una panoramica breve su lore, fazioni giocabili e un pochino di storia editoriale. Come sempre, spiegazione semplice, da raccontare anche alla nonna.

Musica di sottofondo: Underbelly & Ty Mayer – Medieval Astrology

In collaborazione con la pagina Facebook de I Tremendi Dèi del Caos e Berto Faxe Hicks, amministratore del gruppo Facebook Age of Sigmar Italia.

Cliccate qui per scaricare le regole base di Age of Sigmar dal sito ufficiale.

Close